tavolara 01

Quest'isola selvaggia e incontaminata fa oggi parte del parco marino di Tavolara e capo coda cavallo e offre riparo per la nidificazione di numerose specie di uccelli marini.

Fino agli anni '70 nelle meravigliose grotte e anfratti si riproduceva la foca monaca, oggi scomparsa dall'isola. A levante è presente una base nato con una stazione radiotelegrafica ad onda lunga per comunicazione con i sommergibili, dove però è severamente vietato lo sbarco.

L'isola si presenta come un maestoso massiccio calcare a picco sul mare, di forma grossomodo rettangolare lungo circa 6 km e largo 1 km raggiunge la quota massima di 565 metri s.l.m (sul livello del mare).

L'escursione parte da Porto Taverna, prima di arrivare a Tavolara si passa per il relitto della Chrisso, che si trova a punta greca. Battente bandiera cipriota fu costruita nel 1958 e nonostante la tradizione voglia che porti male cambiare il nome alla nave, le fu cambiato 4 volte e la notte del 31 dicembre 1974, durante una tramontana fortissima che impedì all'equipaggio di recuperare le ancore per ripararsi a Tavolara, la Chrisso si incagliò, per molte tempo visse a bordo un custode in attesa di essere recuperata, ma successivamente un incendio la distrusse definitivamente.

prenota escursione

prenota ombrellone